Mondocactus BG

la forma

111029__MG_2741-1_medium1024

La parte più preziosa e delicata di ogni pianta è la gemma, un organo “totipotente”, ossia in grado di generare organi diversi come un fiore, essenziale alla produzione del frutto e quindi dei semi; una foglia, necessaria a svolgere la fotosintesi; oppure un nuovo ramo, a sua volta dotato di nuove gemme.

Nella sua evoluzione, ogni specie di pianta ha assunto la forma più adeguata al fine di proteggere le proprie gemme, soprattutto durante i periodi di stasi, quando le condizioni ambientali si fanno difficili (ad esempio, nelle zone con inverni molto rigidi e con periodi siccitosi prolungati).

Ecco quindi gli alberi, in cui le gemme sono poste a notevole distanza dal terreno; i cespugli, che formano masse intricate di rami, le piante bulbose, la cui gemma apicale in inverno è sottoterra ecc..

Le piante succulente annoverano quasi tutte le forme biologiche conosciute nel regno vegetale e tali forme sono un carattere distintivo importante che contraddistingue le varie specie.

Volendo rendere abbastanza intuitiva la suddivisione delle piante succulente sulla base della loro forma ci siamo ispirati allo schema messo a punto dal botanico danese Christen Raunkiær, modificandolo in alcune parti per esigenze di praticità, semplicità e completezza.

In pratica, il sistema prevede la suddivisione in quattro gruppi distinti, sulla base dell'altezza a cui sono poste le gemme rispetto il livello del suolo:

  • grandi succulente, di altezza superiore a 30 cm
  • piccole succulente, di altezza compresa tra 2 e 30 cm
  • succulente seminterrate, il cui fusto è sotterraneo e le gemme sono poste a livello del terreno
  • succulente sotterranee, in cui anche le gemme permangono sotto il livello del terreno

A loro volta, queste categorie prevedono delle sotto-categorie specifiche, descritte in dettaglio nella tabella che segue.

Grandi succulente

Grandi succulente arboree 02_forma_01_GSarboreopiante di altezza superiore a 30 cm e con forma arborea, talvolta capaci di formare una fitta chioma.
(Pereskia grandiflora).
Grandi succulente arbustive 02_forma_03_GScespugliosopiante di altezza variabile da 30 a 200 cm, semplici o ramificate.
(ad esempio, Cyphostemma juttae, Aloe ramosissima, Myrtillocactus geometrizans)
Grandi succulente cespugliose 02_forma_02_GSarbustivoformano cespugli con numerosi rami intricati.
(ad esempio, Opuntia erinacea, Euphorbia balsamifera, Echinocereus reichenbachii)
Grandi succulente globose 02_forma_04_GSglobosoil loro fusto assume la forma globulare o brevemente cilindrica. Sono semplici o accestite.
(ad esempio, Echinocactus grusonii, Ferocactus gracilis, Ferocactus hystrix)
Grandi succulente rosulate 02_forma_06_GSrosulataformano una rosetta di foglie su un fusto raccorciato. Sono semplici o accestite.
(ad esempio, le specie di Agave, Yucca e Aloe senza fusto)
Grandi succulente lianose 02_forma_05_GSlianosaformano lunghi fusti rampicanti e ricadenti.
(ad esempio, Stenocereus gummosus, Hylocereus undatus, Harrisia ssp.)
Grandi succulente reptanti 02_forma_06_GSreptantesviluppano lunghi fusti striscianti sul terreno.
(ad esempio Stenocereus eruca)

 

Piccole succulente

Piccole succulente epifite 02_forma_07_PSepifitacolonizzano la volta forestale, aggrappate al tronco di alberi di alto fusto.
(ad esempio, Hoya carnosa, Rhipsalis baccifera, Schlumbergera truncata)
Piccole succulente suffruticose 02_forma_09_PSsuffruticosadotate di un fusto succulento legnoso perenne, da cui spuntano rami erbacei annuali.
(ad esempio Dioscorea elephantipes)
Piccole succulente scapose 02_forma_11_PSscaposanon sono più alte di 30 cm e producono fiori su lunghi assi privi di foglie.
(ad esempio Aloe haworthioides, Haworthia, Gasteria)
Piccole succulente pulvinate 02_forma_12_PSpulvinatanon superano i 30 cm di altezza e i loro fusti sono  numerosi e ravvicinati, formando cuscini rigonfi e tondeggianti.
(ad esempio varie specie di mesembriantemi, Tephrocactus, Mammillaria, Rebutia, Sedum).
Piccole succulente fruticose 02_forma_13_PSfruticosaformano piccoli arbusti non più alti di 30 cm.
(ad esempio, le piccole cactacee globulari e colonnari, Euphorbia fruticosa, Euphorbia resinifera, Hoodia gordonii)
Piccole succulente globose 02_forma_14_PSglobosail loro fusto assume la forma globulare o brevemente cilindrica. Sono semplici o accestite.
(ad esempio, Mammillaria ssp., Euphorbia obesa, Whytesloanea crassa)
Piccole succulente rosulate 02_forma_16_PSrosulataformano una rosetta di foglie su un fusto raccorciato. Sono semplici o accestite.
(ad esempio, Echeveria, Sempervivum, Sedum)
Piccole succulente reptanti 02_forma_15_PSreptantesono piccoli arbusti che producono rami striscianti sul terreno
(ad esempio Sedum, Tradescantia, Carpobrotus)

 

Succulente seminterrate

Succulente seminterrate rosulate 02_forma_17_SMrosulataformano una rosetta basale di foglie o tubercoli su un fusto interrato.
(ad esempio, varie specie di Ariocarpus, Obregonia, Gasteria, Haworthia, )
Succulente seminterrate pulvinate 02_forma_18_SMpulvinatahanno fusti interrati, singoli oppure numerosi e ravvicinati che formano cuscini rigonfi e tondeggianti.
(ad esempio, le varie specie di Lithops e Conophytum)
Succulente seminterrate bienni si sviluppano a livello del suolo e compiono il loro ciclo in due anni.
(ad esempio, Mesembryanthemum chrystallinum)

 

Succulente sotterranee

Succulente sotterranee tuberose 02_forma_19_SStuberosasono dotate di fusti sotterranei (i tuberi) da cui spuntano foglie e rami decidui nella stagione vegetativa.
(ad esempio Pelargonium triste, Senecio sempervivus, Cyphostemma humile)
Succulente sotterranee bulbose 02_forma_20_SSbulbosasono dotate di bulbo da cui spuntano foglie e fiori.
(ad esempio Ammocharis coranica, Drimia haworthioides, Bowiea volubilis)
Succulente sotterranee rizomatose 02_forma_20_SS_rizomatosasono dotate di rizoma, da cui spuntano foglie e fiori.
(ad esempio, varie specie di Sansevieria, Yucca endlichiana)

Attendere prego...